Draghi (BCE) per ravvivare la domanda e stimolare il sistema produttivo ha messo recentemente  in cantiere una serie di misure “non convenzionali” che si basano su bassi tassi e massiccio acquisto di bond sul mercato, il Quantitative Easing, (QE). Una liquidità per alimentare a monte il credito bancario. Così come la Fed, la Banca d’Inghilterra,

Continua…

Daveri e Giavazzi nel loro articolo di spalla sul CDS del 18 giugno 2014, rinfacciano a Renzi di non aver creato nella sua piccola rivoluzione ai vertici dei gabinetti ministeriali, la funzione di “Consigliere del capo del governo per la scienza e la tecnologia”. Così come esiste da anni nei Paesi quali Usa, Uk. Osservazione

Continua…

Si sta parlando di strategia industriale concreta per la ripresa. Non nel Governo, purtroppo. Ma con le dichiarazioni di Conte, della nuova Confindustria. Sburocratizzare innanzitutto; diminuirne i costi ed allentarne la presa sulla produzione. Intanto invece il Governo vede spreads a livello di otto mesi fa, il debito pubblico fermo, gli oltre cento miliardi dati

Continua…

Ci chiediamo quali provvedimenti immediati abbiano il Governo e le Commissioni Industria e Finanza di Camera e Senato per creare reti di salvataggio per le piccole e medie imprese colpite dal terremoto. Esse si troveranno con gravissimi problemi di produzione, di ricostruzione e di finanziamenti. Saranno inoltre sottoposte ai pagamenti fiscali riconducibili alle attività relative

Continua…