Daveri e Giavazzi nel loro articolo di spalla sul CDS del 18 giugno 2014, rinfacciano a Renzi di non aver creato nella sua piccola rivoluzione ai vertici dei gabinetti ministeriali, la funzione di “Consigliere del capo del governo per la scienza e la tecnologia”. Così come esiste da anni nei Paesi quali Usa, Uk. Osservazione

Continua…

Si aprono i giochi elettorali. Molte parole. Ma la gente vive due preoccupazioni concrete: L’etica di coloro che ci gestiranno oggi: inesistente. La crescita, necessaria a ridare ossigeno alla economia. Oggi se ne parla, ma senza strategia. Ma sono il nostro futuro: in che mani? con quale visione? Due vuoti da riempire prima di votare, e con

Continua…

Il 14 giugno all’auditorio di via della Conciliazione in Roma, la fondazione “Donne in Musica” ha presentato il progetto Wimust. Una serie di iniziative tese a favorire l’inserimento delle compositrici di oggi e di ieri nel tessuto concertistico e musicologico dei 108 Paesi in cui la Fondazione è presente. È dal 1978 che “Donne in

Continua…

Si sta parlando di strategia industriale concreta per la ripresa. Non nel Governo, purtroppo. Ma con le dichiarazioni di Conte, della nuova Confindustria. Sburocratizzare innanzitutto; diminuirne i costi ed allentarne la presa sulla produzione. Intanto invece il Governo vede spreads a livello di otto mesi fa, il debito pubblico fermo, gli oltre cento miliardi dati

Continua…

Il blog www.5stelleemiliaromagna.it ha commentato l’articolo “La Casta ha paura di Grillo e delle liste civiche” in questo modo: “Con tutto il rispetto, SIG. SELLA, SI VADA AD AGGREGARE DA QUALCHE ALTRA PARTE. Con il suo curriculum di tutto rispetto troverà senz’altro un altro posto di potere (visto che quelli che ha non Le bastano).

Continua…

“La Casta si sta accanendo su Grillo e sulle liste civiche perché sono espressione dell’intolleranza del cittadino verso uno Stato usurpatore”. Nicolò Sella di Monteluce, imprenditore ed ex senatore di Forza Italia, sceglie Affaritaliani.it per scagliarsi contro la ‘cattiva politica’ che teme di perdere il controllo. “Lo Stato ha usurpato i poteri politici per autoperpetuarsi

Continua…

La affermazione delle liste civiche è stata portentosa. Ha mille ragioni, mille significati, mille conseguenze. È la gente che cerca idee, soluzioni, e che vuole essere rappresentata e guidata in un modo nuovo.   Le liste civiche allora devono essere favorite, rese libere di operare anche in futuro, di qualsiasi origine esse siano. Libere di

Continua…

Un industriale intraprendente, presidente delle piccole aziende, e un Prefetto intelligente si parlano. Lui, simbolicamente, gli consegna le chiavi della associazione. Il Prefetto si programma per intervenire e favorire iniziative e soluzioni per aiutare il territorio. Biella ancora una volta alla ribalta, per due persone intelligenti. Ma per due intelligenti abbiamo una bella pletora di

Continua…